Mtm: questo pomeriggio il presidio. Fiom “Perdere altri 109 posti di lavoro è inaccettabile!”

mtmVertenza Mtm: questo pomeriggio alle 14 si terrà un presidio di fronte alla sede dell’ azienda (Iterporto Ovest- Livorno) “Esprimiamo la nostra vicinananza ai lavoratori Mtm” commentano le Rsu delle aziende di componentistica ed impiantistica livornesei (Magna, Trw, Pierburg, Cantiere Azimut e aziende in appalto all’Eni) e la segretria dela Fiom Cgil “Ci sentiamo pienamente coinvolti dalla vertenza ed è per questo che appoggeremo qualunque iniziativa sarà messa in campo per sostenere questi lavoratori . Chiediamo che la vertenza in atto in MTM non sia usata a scopo propagandistico in vista delle prossime elezioni , ma si avvii nel piu breve tempo possibile un tavolo concreto dove affrontare la crisi dell’Industria e di come rilanciare il lavoro nella nostra Provincia. A fronte delle numerose vertenze aperte sul nostro territorio, falcidiato da anni di crisi che hanno provocato numerosi disoccupati, altri 109 posti di lavoro a rischio sono inaccettabili! Vogliamo il lavoro , no l’assistenzialismo!”

  1. E allora iniziate da voi della Cgil che da una vita siete collusi col potere locale. Invece di andare dai sindaci o dal vescovo a chiedere l’elemosina tirate fuori le palle e iniziative a lottare

    Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.