Pulizie “The Space”: non è un cambio appalto, le lavoratrici devono essere reintegrate

bara the space
Da approfondimenti risulta che tra le due aziende è in corso una procedura che prevede l’applicazione dell’articolo 2112 del Codice Civile, il quale implica obbligatoriamente il confronto con le organizzazioni sindacali
Uno spiraglio sembra aprirsi nella vicenda delle lavoratrici dell’appalto di pulizie del cinema “The Space” con la notizia che tra la Global Service 76 e la Global Server Cleanemas e’ avvenuto un trasferimento d’azienda e ciò implica che il passaggio delle lavoratrici avrebbe dovuto essere diretto, come previsto dall’articolo 2112 del Codice Civile.
Quando ormai per le lavoratrici non sembrava più esserci nessuna speranza, i sindacati hanno avuto conferma che tra la Global Service 76 e la Global Server Cleanemas e’ avvenuto un trasferimento d’azienda, trasferimento di cui i sindacati avevano più volte chiesto conto durante gli incontri con la Global Server Cleanemas, ma che l’azienda stessa aveva sempre negato.
In virtù del mutato scenario, un trasferimento d’azienda in luogo di un cambio appalto, i sindacati hanno inviato una comunicazione urgente alla Global Server Cleanemas, richiedendo il ripristino immediato del rapporto di lavoro alle condizioni pregresse, pena il ricorso alle vie giudiziarie per palese violazione delle normative di legge.

Filcams Cgil, Fisascat Cisl, Uiltucs Uil della provincia di Livorno

LEGGI LA DIFFIDA DEI NAZIONALI

  1. Chiara toniolo 19 agosto 2016, 21:54

    A Vicenza nessuno ne parla ma in tre siamo state costrette a dare le dimissioni per giusta causa….
    Che schifezza

    Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.